Contratto di sviluppo

Realizzazione di investimenti di rilevanti dimensioni, proposti da imprese italiane ed estere, nei settori industriale, turistico ed ambientale

Soggetti beneficiariPiccole, medie e grandi imprese, italiane ed estere; quest' ultime devono istituire una sede secondaria con rappresentanza stabile nel territorio italiano e a mantenerla per almeno cinque anni, ovvero tre anni nel caso di PMI, dall'ultimazione del programma di sviluppo, in regime di contabilità ordinaria. 

In particolare, i destinatari delle agevolazioni sono:
- l' impresa proponente, che promuove l' iniziativa ed è responsabile della coerenza tecnica ed economica del contratto di sviluppo
-  le eventuali imprese aderenti, che realizzano progetti di investimento nell' ambito del suddetto contratto di sviluppo

Programmi d' investimentoI programmi di sviluppo possono prevedere anche la realizzazione di opere infrastrutturali, materiali e immateriali, funzionali alle finalità dei programmi di sviluppo. L'importo complessivo delle spese e dei costi ammissibili degli investimenti oggetto del programma di sviluppo , con esclusione del costo di opere infrastrutturali se previste, non deve essere inferiore € 20.000.000 ovvero € 7.500.000 qualora il programma riguardi esclusivamente attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli.

Programma di sviluppo industriale:
iniziativa imprenditoriale finalizzata alla produzione di beni e servizi, per la cui realizzazione sono necessari uno o più progetti di investimento ed eventuali progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale.
I progetti di investimento del soggetto proponente, a parte eventuali progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, devono prevedere spese ammissibili di importo compreso complessivo pari o superiore a  € 10.000.000, ovvero € 3.000.000 nel caso di programma riguardante solo la trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli..Per ogni altro singolo progetto, l' importo degli investimenti ammissibili non può essere inferiore a € 1.500.000. 


Programma di sviluppo per la tutela ambientale: iniziativa imprenditoriale finalizzata alla salvaguardia dell' ambiente, per la cui realizzazione sono necessari uno o più progetti di tutela ambientale ed eventuali progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale.
I progetti di investimento del soggetto proponente, a parte eventuali progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, devono prevedere spese ammissibili di importo compreso complessivo pari o superiore a  € 10.000.000, ovvero € 3.000.000 nel caso di programma riguardante solo la trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli.
Per ogni altro singolo progetto, l' importo degli investimenti ammissibili non può essere inferiore a € 1.500.000. 

Programma di sviluppo di attività turistiche: iniziativa imprenditoriale finalizzata allo sviluppo dell' offerta turistica attraverso il potenziamento della qualità dell'offerta ricettiva, delle necessarie attività integrative, dei servizi di supporto alla fruizione del prodotto turistico ed eventualmente, per un importo non superiore al 20% degli investimenti da realizzare, delle attività commerciali , per la cui realizzazione sono necessari uno o più progetti di investimento.
I progetti di investimento del soggetto proponente devono prevedere spese ammissibili di importo compreso complessivo pari o superiore a  € 5.000.000. 
Per ogni altro singolo progetto, l' importo degli investimenti ammissibili non può essere inferiore a € 1.500.000. 

Nel caso in cui il programma di sviluppo sia realizzato da più soggetti in forma congiunta tramite lo strumento del contratto di rete  i limiti minimi degli investimenti previsti  sono applicati unitariamente, con riferimento agli investimenti della rete nel suo complesso, e non si applicano i limiti riferiti ai progetti d’investimento del soggetto proponente e dei soggetti aderenti.

Le domande di agevolazioni, presentate ai sensi del medesimo articolo, relative a programmi di sviluppo che prevedono un importo complessivo di spese e costi ammissibili pari o superiori a € 50.000.000, ovvero a € 20.000.00, o qualora il programma riguardi esclusivamente attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, possono formare oggetto di Accordi di Sviluppo tra il Ministero, l’Agenzia e l’impresa proponente nonché, qualora intervengano nel cofinanziamento del programma, con le Regioni e le eventuali altre amministrazioni interessate

I SOGGETTI BENEFICIARI, I PROGETTI E LE SPESE AMMISSIBILI, LE INTENSITA' DELLE AGEVOLAZIONI PREVISTE PER OGNI TIPOLOGIA DI PROGETTO         ( INVESTIMENTO, RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO SPERIMENTALE, TUTELA AMBIENTALE) SONO INDICATI NEL DECRETO ALLEGATO A PIE' DI PAGINA

Agevolazioni concedibiliLe agevolazioni sono concesse nei limiti delle intensità Max di aiuto previste dal decreto, in relazione agli specifici progetti di investimento, nelle seguenti forme, anche combinabili tra loro
- finanziamento agevolato ( Max 75% delle spese ammissibili);
- contributo in conto interessi;
- contributo in conto impianti;
- contributo diretto alla spesa;

Risorse disponibili€ 1.905.000.000,00

Presentazione delle domandeA partire dalle ore 12:00 del 10/06/2015


Per maggiori informazioni :

Telefono: 090 9796275
Fax: 090 9704863
Per le altre misure di agevolazione visita la nostra HOMEPAGE
Ċ
Nino Calabrò,
30 gen 2015, 04:14
Comments