Operazione 6.4c Sviluppo di imprese extra-agricole in altri settori

PSR SICILIA 2014-2020 OPERAZIONE 6.4.C- CREAZIONE O SVILUPPO DI IMPRESE EXTRA AGRICOLE NEI SETTORI COMMERCIO- ARTIGIANALE- TURISTICO-SERVIZI- INNOVAZIONE TECNOLOGICA

Soggetti beneficiari- Agricoltori e coadiuvanti familiari che diversificano la loro attività avviando interventi di tipo extra-agricolo 
- Persone fisiche;
- Micro imprese e piccole imprese.

Interventi ammissibili
L' operazione intende sostenere:
- l' attività di B & B, solo in immobili di proprietà;
- la valorizzazione di prodotti artigianali e industriali;
- i servizi turistici, ricreativi, di intrattenimento, servizi per l' integrazione sociale in genere, servizi di manutenzione ambientale, per la fruizione delle aree naturali quali Natura 2000, Parchi o Riserve;

Tra gli interventi ammissibili sono compresi:
- ristrutturazione, recupero, riqualificazione e adeguamento di immobili strettamente necessari allo svolgimento esclusivo delle attività di B & B e delle altre attività previste;
- realizzazione di prodotti artigianali ed industriali e relativi punti vendita;
- creazione e sviluppo di servizi turistici, artigianali, ricreativi, commerciali e per l' integrazione sociale in genere, servizi di manutenzione ambientale e per la fruizione di aree naturali quali Natura 2000, Parchi e Riserve;
- creazione e sviluppo di attività per fornire servizi importanti per le popolazioni e per le imprese, come quelle del settore dell' accoglienza;
- servizi di guida ed informazione finalizzati alla fruibilità di musei e beni culturali;
- servizi di guida ed accompagnamento nella visita turistica di beni paesaggistici, riserve, parchi ed altri elementi naturali;
- strutture per attività di intrattenimento, divertimento e ristorazione;
- fornitura di servizi di digitalizzazione e informatizzazione dedicati ai beni storici, culturali, naturali e paesaggistici;
- fornitura di servizi per allestimenti di esposizioni e performances nelle arti teatrali, visive e museali;
- fornitura di servizi sociali e assistenziali quali attività di riabilitazione e integrazione sociale per anziani e soggetti con disabilità e per altri soggetti svantaggiati;
- fornitura di servizi educativi per attività di aggregazione destinati a diverse fasce di età;
- fornitura di servizi innovativi inerenti le attività informatiche e le tecnologie di informazione e comunicazione a supporto della popolazione e delle imprese sul territorio;
- divulgazione della civiltà rurale attraverso spazi espositivi raccolte di attrezzi ed elementi testimoniali, documentazioni fotografiche, proiezioni di filmati multimediali.

Spese ammissibili- Opere con prezzi unitari desunti dal vigente " prezziario regionale per opere ed interventi in agricoltura e nel settore forestale";
- Opere non contemplate nel prezziario, con prezzi unitari desunti da altri prezziari regionali vigenti, con decurtazione del 10%;
- Opere specifiche non desumibili dai prezziari, con prezzi unitari desunti da specifiche analisi prezzi, corredate da tabelle provinciali per la manodopera, listini ufficiali dei prezzi elementari e tabelle ufficiali con tempi di realizzazione;
- Acquisizione di beni materiali, non compresi nelle voci dei prezziari di riferimento;
- Spese finalizzate a garantire la visibilità delle opere realizzate, con attività informative e pubblicitarie;

Le spese generali ( max 12% dell' importo dei lavori) ammissibili sono:
1) Oneri di professionisti e/o consulenti, con importo Max ammissibile riferibile al " prezziario regionale per opere ed interventi in agricoltura e nel settore forestale"; 
2) altre spese ( Max 5%)
- Spese per consulenze finanziarie;
 Spese per tenuta conto corrente dedicato all' operazione;
- Spese per garanzie fideiussorie a copertura degli anticipi;
- Spese inerenti obbligo di informazione e pubblicità previsti dalla normativa;

Le spese devono essere sostenute dopo la presentazione della domanda, ad eccezione di quelle propedeutiche alla presentazione ( progettazione, pareri, nulla osta, etc.....)

L' operazione deve essere localizzata esclusivamente nelle zone rurali C  e D definite dal PSR Sicilia e rispettive sotto-categorie


Agevolazioni concedibiliContributo a fondo perduto pari al 75% delle spese ammissibili. L' importo dell' aiuto non potrà superare i € 200.000,00 nell' arco dei tre esercizi finanziari ( regolamento " de minimis")

L' importo minimo progettuale è pari a € 30.000,00

Sono stabiliti i seguenti limiti di spesa Max ammissibile:
- Interventi sul patrimonio edilizio: Max € 520,00 per ogni metro cubo di fabbricato interessato all' intervento, compreso installazione e ripristino di impianti termici e telefonici;
- Per B & B Arredi e corredi per ogni camera doppia: € 7.500,00, da decurtare del 20% nel caso di camera singola o da incrementare del 15% per ogni letto aggiunto;
- Acquisto biciclette per ciclo turismo: Max 10 biciclette al costo non superiore a € 200,00 cadauna;
- Acquisto veicoli trasporto persone: € 35.000,00 complessivi
Attribuzione delle risorse Procedura valutativa a graduatoria

Dotazione finanziaria  € 20.000.000,00

Tempistiche della procedura

 Presentazione delle domande dal 27/10/2017 al 28/02/2018

Per maggiori informazioni :

Telefono: 090 9796275
Fax: 090 9704863
E- mail: info@porsicilia.it

Comments